Intel deprezza l’i3-7350K

Una notizia che molti aspettano: Intel taglia i prezzi delle proprie CPU. Peccato che a “farne le spese” sia un solo processore: l’i3-7350K. Difatti come annunciato da TechPowerUp, Intel ha decurtato il prezzo del succitato i3 passando da 184$ (*165,34€) a 149$ (*133,89€), uno “sconto” pari al 19% (*valuta del 30 maggio 2017).

Nella stessa fascia di prezzo troviamo la concorrente AMD con le sue soluzioni Ryzen 5-1400 e Ryzen 5-1500X che, in termini di prestazioni e rapporto qualità/prezzo, può intimorire e scompigliare i sogni dell’adagiata casa di Santa Clara. Le soluzioni di AMD, difatti, nuotano intorno ai 169$ e 189$ ed è facile fare due conti e ipotizzare che, per contrastare le nuove CPU Ryzen, Intel voglia battere sul piano economico la sua diretta rivale.

Intel ha già aggiornato la pagina ufficiale dell’i3-7350K, consigliando il prezzo al pubblico intorno ai 168$-179$ (qualche dollaro in meno rispetto alle offerte AMD).
Il prezzo può fare davvero la differenza? Dipende sempre dalle proprie esigenze personali. Vorrei ricordare che per chi fosse ancora in possesso di Windows 7 o Windows 8, gli aggiornamenti di Windows (su soluzioni Ryzen e Kaby Lake) sono stati bloccati direttamente da Microsoft.

Delusi saranno coloro che aspettavano l’avvenuta e la rimonta di AMD per veder un calo nei prezzi del listino Intel, soprattutto per la 4°, 5° e 6° generazione di processori; ma nel futuro non vi è certezza!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *